Fedrigoni Acquisisce GPA – Gummed Paper of America

Il Gruppo Fedrigoni – importante operatore internazionale nel settore della produzione e vendita di carte ad alto valore aggiunto, prodotti di sicurezza e prodotti autoadesivi – rende noto di aver finalizzato l’acquisizione del 100% del capitale sociale di GPA (Gummed Papers of America) dal Fondo Svoboda Partners.

Il controvalore totale corrisposto per l’operazione di acquisizione è pari a circa 50 milioni di USD (circa 46 milioni di euro), interamente provenienti da risorse finanziarie della Società.

Grazie a questa operazione il Gruppo Fedrigoni, che già oggi realizza un fatturato di circa il 64% sui mercati esteri, rafforza la propria presenza a livello internazionale, entrando in maniera forte e diretta nel mercato americano della distribuzione di supporti per la stampa digitale.

Le sinergie industriali stimate consistono nella valorizzazione delle quote di fornitura di materia prima (Fedrigoni è oggi il primo fornitore di GPA), nella possibilità di entrare in modo strutturato nel mercato nordamericano anche nei settori dei toner digitali e large format film, così come nel settore delle carte autoadesive negli Stati Uniti attraverso una rete commerciale diretta.

GPA è una società americana, specializzata nella distribuzione e testing di supporti per la stampa digitale quali film plastici, carta e adesivi.

Nel 2014 ha realizzato un fatturato di 71,5 milioni di USD (circa 65,9 milioni di euro), in crescita negli ultimi 5 anni del 50% grazie in particolare ai prodotti carta e film trattati per il settore della stampa digitale. L’EBITDA 2014 è stato di 8 milioni di USD (7,4 milioni di euro).

GPA ha una presenza consolidata negli USA con sede a Chicago (Illinois), con filiali e magazzini di proprietà nell’Ovest degli Stati Uniti a Los Angeles (CA), nel Sud ad Atlanta (GA), nell’Est ad Hartford (CT) oltre a 11 magazzini locali.  Come Fedrigoni, anche GPA è  da tempo Preferred Partner di HP Indigo.

«L’operazione è in linea con la strategia di crescita sui mercati internazionali che il Gruppo Fedrigoni persegue con l’obiettivo di consolidare ulteriormente il posizionamento in segmenti ad alto valore aggiunto e ad alta redditività» ha dichiarato l’Amministratore Delegato Claudio Alfonsi, che prosegue: «Siamo molti soddisfatti perché grazie a GPA, il Gruppo Fedrigoni potrà accedere al mercato statunitense dei  supporti per la stampa digitale con un presidio diretto e consolidato che costituirà una base solida per poter sviluppare ulteriori reti distributive di prodotti complementari. Conosciamo da molti anni il team di GPA, che segue la stessa filosofia di lavoro e mercato di Fedrigoni: è una acquisizione di cui siamo particolarmente fieri».